Giorgio Taverniti al JoomlaDay 2014

15 Novembre 2014

L'8 novembre 2014 si è tenuto a Milano il settimo JoomlaDay Italia.
Una grande organizzazione premiata da una grande affluenza: 1200 partecipanti tra appassionati, professionisti e rappresentanti di web agency.
Parecchi gli interventi interessanti e autorevoli, ma qui vorrei citare quello di Giorgio Taverniti, a mio parere indiscutibilmente il più grande esperto di SEO a livello nazionale e non solo.
Ho avuto la fortuna di seguire più di una volta dal vivo le apparizioni di Giorgio e ne sono stato sempre impressionato, dalla competenza ma anche dalla simpatia e dalla disponibilità.

Riporto quindi le slide e il video integrale della sua partecipazione.

 

*** Slide ***

 

Mi riservo qualche maggiore approfondimento in altri articoli: in questo vorrei semplicemente citare alcune parti del discorso di Giorgio:

"Fino a qualche tempo fa la SEO era più come una gara di Formula 1, oggi somiglio più ad una giungla. Qual è la differenza ? In una gara di Formala 1 tu hai un'auto, hai un pilota, ottimizzi la tua autovettura, chi va più veloce vince, penalizzazioni a parte e pit stop. Mentre nella giungla è un po' diverso, ovvero ci sono dei sentieri che ti portano ad attraversare la giungla molto velocemente, ci sono dei sentieri che... non ci arrivi mai in fondo a questa giungla e altri sentiri che ci metti tanto tempo. Questi sentieri sono i risultati di ricerca di Google, ovvero le SERP"

"La prima cosa che Google fa è dedurre l'argomento, cerca di capire cosa effettivamente stiamo cercando, dopo cerca di capire l'intenzione che noi abbiamo, invia questi risultati agli algoritmi specializzati, personalizza i risultati e poi ce li mostra"

"Se volete posizionarvi per un nome brand, dovete avere un sito ufficiale, altrimenti non ci entrerete mai in quei 10 risultati. Lo stesso, se oggi cerchiamo data di nascita di Napoleone, è inutile che ci andiamo con un sito web, perchè Google ci risponde direttamente (...) ci vado per esempio con le immagini, con un video"

"Google toglie i risultati vecchi (...) vi state posizionando perchè andate a sostituire un risultato che Google ha tolto"

"Se usate Twitter per la SEO o Facebook per la SEO state sbagliando perchè non viene influenzata minimamente"

"Oggi non si può dire perchè un sito è in prima pagina e non si può neanche dire perchè non dovrebbe starci"

 

Grazie Giorgio Taverniti e a presto ! 

Vota questo articolo
(1 Vota)
Altro in questa categoria: « Google Authorship? R.I.P.

fotoSfondoAutore: Fabio Caniggia
Artista Marziale, Blogger e Consulente Informatico.
Per il resto, "Chi sono io" è la domanda esistenziale – il koan – per eccellenza e non posso certo rispondervi in 2 righe !

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy facendo click sul pulsante "DETTAGLI"