Google Authorship? R.I.P.

09 Novembre 2014
Pubblicato in Blog

L'Authorship di Google (vedi il mio articolo di qualche mese fa) ha avuto veramente una vita breve!
Nata a Giugno 2011, rimasta in stato vegetativo per più di un anno, ha avuto il suo boom e la sua crescita ricca di aspettativa fino al suo abbandono qualche mese fa e la sua morte ufficiale datata 24 agosto 2014.
Vi ricordate quando nei risultati di una ricerca di Google vedevate le faccine degli autori? Attiravano l'attenzione, aumentavano i click, era un "indicatore di trust".
Ora non ci sono più!

Authorship e posizionamento

22 Gennaio 2014
Pubblicato in Blog

Faccio seguito al mio articolo: Investire su Google+ per far ranking? per approfondire l'argomento sulla Authorship e il suo legame con il posizionamento.

Per Authorship si intende l'associazione del profilo di Google+ ai contenuti che un utente crea nella rete.
Quando si crea questa associazione, Google mostra un legame anche visivo tra il profilo dell'autore e i contenuti da lui pubblicati, indicando nei risultati delle ricerche la sua fotografia e un link al suo profilo.

authorship

Per creare questa associazione basta seguire le istruzioni dettate dalla stessa Google e raccolte in questa pagina; in pratica avete due opzioni:

Investire su Google+ per far ranking?

21 Gennaio 2014
Pubblicato in Blog

Ultimamente è un argomento molto discusso il fatto che la massiccia e autorevole condivisione di un contenuto sui social networks e in particolare su Google+ possa portare dei giovamenti al posizionamento naturale di una pagina sui motori di ricerca. Vorrei fare alcune considerazioni a questo proposito.

Negli ultimi anni siamo stati testimoni di una crescita esponenziale dei social network; per quanto riguarda la popolarità di un sito web in un primo momento Twitter e Facebook hanno fatto la parte del leone, mentre oggi questi due social network hanno poca influenza diretta nell'aumento dellla link popularity.

fotoSfondoAutore: Fabio Caniggia
Artista Marziale, Blogger e Consulente Informatico.
Per il resto, "Chi sono io" è la domanda esistenziale – il koan – per eccellenza e non posso certo rispondervi in 2 righe !

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy facendo click sul pulsante "DETTAGLI"